• 9 Mar

    Reti e spazi

 

 

In questo ultimo anno sono stati fatti molti incontri per approfondire il concetto di rete e per discutere di come gli spazi volti alla cultura e alla comunità, che abbiano necessità e obiettivi comuni, possano essere rafforzati dalla costituzione di una rete che li rappresenti. Un riconoscimento identitario, eventualmente giuridico e di rappresentanza, è una necessità concreta e stringente per avere un volto comune nel dialogo con le istituzioni e per essere riconosciute pubblicamente come realtà presenti sul territorio.

Ma cosa significa fare rete?

Quali sono le implicazioni per uno spazio connesso ad altre realtà?

Durante il Glocal Camp, negli spazi di Ovestlab, abbiamo deciso di chiamare a raccolta diverse realtà – del territorio italiano ed europeo – che nella loro quotidianità si occupano di sperimentare dinamiche di rete, creando connessioni con attori esterni o all’interno del proprio spazio. La giornata sarà un momento di confronto, in cui riflettere sul significato di rete, su come certi processi possano essere declinati sul territorio per generare sviluppi concreti.

Durante la giornata sarà possibile ascoltare esperienze virtuose, lavorare direttamente con i soggetti invitati e ragionare su possibili miglioramenti e sviluppi da cui le reti presenti e future potranno trarre spunto.

L’incontro è aperto a tutti gli interessati.

 

 

Per più informazioni o per partecipare alla giornata scrivici a italia@civicwise.org

 

 

PROGRAMMA

 

9:30 – 10:15 → Colazione condivisa

 

10:15 – 11:00 → Presentazione della giornata e icebreaking

 

11:00 – 12:15 → Conversazione con le realtà e le reti invitate

 

12:15 – 13:00 → Attività di conoscenza 1 a 1

 

13:00 – 14:00 → Pranzo

 

14:00 – 14:45 → Selezione delle tematiche da affrontare nei tavoli di dibattito

 

14:45 – 16:45 → Attività ai tavoli

 

17:00 – 18:30 → Restituzione e dibattito finale